Festa in casa … perché no !!

Sono tanti i motivi che ci spingono a non utilizzare la casa per fare le feste di compleanno o  inviare gli amici dei nostri figli e figlie.

Certo non è facile convincersi .... ma forse puoi pensare anche che può essere un'occasione mancata. Io per esempio devo molto alle festicciole .... ai pomeriggi con le amiche delle mie figlie.

Certo:

  1. la casa non è grande;
  2. bisogna organizzare i giochi altrimenti è caos;
  3. è necessario essere vigili perché nessuno si faccia male.

Se sei preoccupata del cibo, non importa.... in fondo patatine, popcorn e una crostata sono rapidi e facili (da fare e acquistare). E quando si divertono non serve molto di più. Non è quella la cosa importante.

Ma in fondo ... l'importante è stare insieme e si lo dico .... ti diverti anche tu.

A me è servito molto per conoscere le amiche di mia figlia quando ha iniziato le elementari, ed anche le mamme, facendo qualcosa di diverso dall'appuntamento al cinema o ai gonfiabili.

Ma tutte le volte mi dico, perché no?  In fondo di questa cosa l'aspetto più importante è dedicare il tempo ai figli, insegnargli a divertirsi senza videogiochi, a socializzare, a collaborare per risolvere un enigma, a raggiungere un risultato, a gioire a guadagnare un premio. Soprattutto la cosa che più mi piace è insegnargli a sorprendersi delle novità, a scoprire che le idee non sono prodotti da acquistare, che la fantasia è più importante di mille giochi.

Io penso che giocare è fondamentale per crescere, perché nel gioco si sperimenta la vita, si impara a stare con gli altri e si impara tanto di sè.

Voglio pensare che anche questo serva alla loro crescita! Perciò lo grido... PERCHE' NO?

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento