Progettiamo insieme: Party Alieni (step 3)

  • gioco 3: esperimenti alieni

VIGE.CO/Shutterstock.com

Dopo la spiegazione fornita dagli umani …. gli alieni ci vogliono comunque vedere chiaro su come si vive sulla terra perciò sottopongono i piccoli umani a simpatici esperimenti:

  • camminare su un piede solo con la lingua di fuori (coordinamento)
  • chiudere gli occhi e indicare un quadro (telepatia)
  • prendere un oggetto lontano senza muoversi dal posto (allungamento)
  • dire tutte le parole che vengono in mente in altre lingue (poliglottismo parlare lingue diverse)
  • dormire in piedi
  • sentire parole dette da lontano (udito formidabile)
  • prove inventate dagli alieni (più improbabili sono più sono divertenti) ecc.

Queste piccole prove permetteranno a tutto il gruppo degli alieni inventare prove e agli umani di sperimentarle.

Se il gioco è stato divertente si può fare anche a parti inverse.


 

  • gioco 4: menu alieno

VIGE.CO/Shutterstock.com

arrivata l’ora della merenda dobbiamo far mangiare i nostri alieni…. prepariamo un menu adatto.

Se il rinfresco è molto ricco possiamo usarlo per giocare…. altrimenti se non vogliamo preparare troppe cose … possiamo senz’altro far disegnare gli alimenti (o recuperarli dalle classiche pentoline) con abbinamenti tutti da scoprire.

Se usiamo il cibo si devono bendare i piccoli alieni e si faranno annusare i cibi. Se piacciono verranno assaggiati, altrimenti no.

Scriveremo su un tabellone il menu preferito dagli alieni.


 

  • gioco 5: aiutiamoli a tornare a casa

VIGE.CO/Shutterstock.com

scopo del gioco è inventare un modo di far tornare a casa i piccoli alieni, saranno ammessi magia, invenzioni, teletrasporto …. ecc. Sviluppiamo la fantasia e facciamo il progetto del viaggio:

Possiamo far disegnare la rotta, fornire il propellente (una bibita andrà benissimo…. ) e accompagnarli per casa nel loro viaggio fino al ritorno a casa.

 

 

 

Immagine: VIGE.CO/Shutterstock.com

Partyincasa
dicembre 2016
Partyincasa

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento