Un peluche a colazione

  • shutterstock_193892255
  • shutterstock_208692616
  • shutterstock_250204501

Giocare con i peluche a colazione e in avanti.

Si sa che il peluche preferito di tuo figlio è un alleato di gioco fantastico. Si può usare sempre ed in tantissimi modi:

  • nascondendolo,
  • facendolo parlare con indovinelli,
  • possiamo fare un quiz per capire che parliamo di lui in mezzo a tanti,
  • possiamo inventare una storia che coinvolga i suoi amici peluche;

Il modo che preferisco è però quello di farlo parlare in modo spiritoso, come alleato per sbloccare le situazioni sia di gioco sia di vita quotidiana. Ad esempio in casa mia ci sono peluche che di mattina quando le mie figlie non si vogliono alzare, sono soliti gridare alle padroncine “Mamma mi fai pane e mortadella per colazione?”.

E quanti peluche impertinenti finiscono in punizione seduti a pensare, per far capire ai nostri piccoli che le regole sono uguali proprio per tutti?

Insomma il peluche preferito è una risorsa inesauribile per ogni bambino. E anche un valido alleato per il genitore. A volte mi chiedo cosa dicano di noi quando usciamo (come in un famoso film di giocattoli).

 

(Immagine 1:GeniusKp/shutterstock.com)
(Immagine 2:Dmytro Angelovskyi/shutterstock.com)
(Immagine 3: AdrianoSolo/shutterstock.com)

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento